26 famiglie in quarantena a Venafro

Quarantena di due settimane per 26 famiglie di Venafro (Isernia) entrate in contatto con il Neuromed di Pozzilli (Isernia), dove sono ricoverati pazienti positivi al Covid-19.

 “Solo ieri abbiamo avuto l’elenco dall’Asrem – ha detto all’Ansa il sindaco, Alfredo Ricci – e ora, con tutte le cautele del caso, attraverso la Polizia Municipale stiamo monitorando la situazione. Il comune farà in modo che le famiglie in quarantena abbiano tutta l’assistenza necessaria. Sono in questa condizione non per causa loro”. Venafro è stata dichiarata ‘zona rossa’ dal governatore del Molise: “Non ha cambiato molto le disposizioni – ha commentato Ricci – già avevamo messo in atto molte misure restrittive per la salvaguardia dei cittadini. E’ forte, però, l’impatto psicologico”.