Sei in: Home > Edizione Nazionale > 25 novembre 2020: si spegne il leggendario Diego Armando Maradona

25 novembre 2020: si spegne il leggendario Diego Armando Maradona

Una notizia terribile a cui nessuno ancora riesce a credere. Una notizia destinata a cambiare la storia del calcio: Diego Armando Maradona è morto, D10S è morto.

El Pibe de Oro, come comunicato dal quotidiano argentino Clarín, ha sofferto un arresto cardiaco nella sua abitazione di Tigre, dove si stava riprendendo dall’operazione alla testa che per alcuni giorni aveva tenuto col fiato sospeso gli appassionati di calcio di tutto il mondo.

Diego non ce l’ha fatta. Il Barrillete cosmico ha smesso di volare, il Genio che ha cambiato il calcio si è spento.

Nel ricordo di Diego

Questo il semplice ma straziante tweet del Napoli: “Per sempre. Ciao Diego”, a corredo di una foto del Diez con la maglia azzurra. Il Napoli ha anche cambiato il suo logo sui social: una N bianca su sfondo nero.

Così Pelé, l’altro grandissimo Re del calcio, ha voluto ricordare l’icona argentina: “È triste perdere amici in questo modo.  Sicuramente un giorno giocheremo a calcio insieme in cielo“.

Su Twitter la Federazione argentina lo ha salutato così: “Hasta siempe, Diego. Sarai eterno in tutti i cuori del mondo del calcio”. “Diego eterno” scrive l’Argentinos Juniors, la sua prima squadra.

L’ex allenatore di Maradona al Napoli, Ottavio Bianchi, è sconvolto: “Non riesco a parlare, davvero. Mi stanno chiamando da tutto il mondo, non sono in grado di dire parole sensate. Provo un grandissimo dolore, è una notizia – sconvolgente”, ha detto a tuttomercatoweb. Così anche l’ex ct dell’Argentina César Luis Menotti: “Non posso crederci, è terribile”.

Fabio Cannavaro: “Sono senza parole, non mi sembra vero”.

“Il più grande avversario di tutti i tempi. Ciao, Diego Maradona”, è il tributo della Sampdoria. “Grazie di tutto, Diego” è il messaggio di cordoglio del Barcellona, altro suo ex club.

L’Uefa ha deciso di istituire un minuto di silenzio prima delle partite di Champions League ed Europa League per rendere omaggio a Dieguito.

La scomparsa di Diego Armando Maradona, crea un enorme vuoto nel calcio mondiale: sono centinaia di migliaia le reazioni sui social, da parte sia di vip che di tanti appassionati da ogni parte del mondo.

DIEGO ARMANDO MARADONA