ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 29 Gennaio 2023

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

Cervello, se l'amore è scritto nei geni

Salute – L'amore modifica l'espressione dei geni nel cervello, rendendone più attivi due per quel che riguarda i comportamenti di unione e fedeltà. Lo dice uno studio pubblicato su Nature Neoriscience dai ricercatori della Florida State University di Tallahassee (Stati Uniti).
Secondo la ricerca, l'instaurarsi di un rapporto di coppia fedele e duraturo sarebbe il risultato di modifiche a livello del dna che aumentano l'attività dei due geni chiave per i comportamenti di unione e fedeltà.
Dallo studio, condotto sul topo della prateria – un animale in cui la monogamia dopo l'accoppiamento è la regola – è emerso che modificazioni epigenetiche indotte dall'accoppiamento alterano l'espressione dei recettori per la vasopressina e l'ossitocina, ovvero due neurotrasmettitori che giocano un rulo fondamentale nella formazione di una coppia monogama di topi della prateria.

“Il nostro studio – spiega Mohamed Kabbaj, principale autore dello studio – ha mostrato che la formazione di coppia è in parte mediata da modifiche epigenetiche che aumentano la produzione dei recettori di ossitocina e vasopresina. I cambiamenti osservati avvengono nelle primissime fasi della coabitazione dei roditori e quindi sono di certo la molla che fa scaturire la preferenza per un certi partner e che quindi porta all'inizio della relazione monogamica”.