Sei in: Home > Articoli > Cronaca > 200 gilet arancioni a Genova con Pappalardo

200 gilet arancioni a Genova con Pappalardo

image_pdfimage_print

 

Circa 200 persone hanno partecipato oggi a Genova a una manifestazione dei ‘gilet arancioni’ con un comizio dell’ex generale AntonioPappalardo. Distanziati, nella grande piazza De Ferrari capace di accogliere migliaia di persone, i ‘gilet’ hanno ascoltato Pappalardo criticare il governo Conte e chiedere “ospedali e scuole efficienti”. L’ex generale ha invitato i genovesi a togliere la cittadinanza a Beppe Grillo e a “prenderlo a calci” per quello che fa il Movimento 5 Stelle, poi si è lamentato per la scarsa presenza di pubblico chiedendosi dove fossero i genovesi. Pappalardo ha parlato tra l’altro della pandemia – “il conto dei morti mi sembra esagerato, molti erano già malati” – della necessità di “stampare nuova moneta” e di “dare alle imprese obbligazioni garantite come fece Roosevelt”, infine si è lamentato delle “autostrade liguri disastrate”.
L’ex generale e i suoi ‘gilet’ erano stati criticati a maggio a Milano per una manifestazione senza distanziamento fisico e con poche mascherine anti Covid.