ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 19 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Le stelle del Righi: dicembre tra visite e “profezie” Maya

Genova – Si parlerà anche del calendario Maya nei prossimi incontri con gli astronomi all'Osservatorio del Righi: un'occasione per conoscere il punto di vista degli esperti su questa famosa vicenda. 
“Starry Nights and Days”, le aperture pubbliche dell'Osservatorio Astronomico di Righi per la prima metà del mese di dicembre. 
Si parte questo fine settimana, sabato 8 dicembre, a partire dalle 21.30 quando il brillante Giove, gigante pianeta del nostro sistema solare, domina il cielo fra le stelle della costellazione del Toro.
Al telescopio, oltre al pianeta, si potranno vedere i suoi satelliti principali e altri oggetti interessanti del cielo dell'autunno.
In aula planetario una proiezione commentata sull'astronomia del calendario Maya e la presunta fine del mondo concluderanno la serata.
Nel pomeriggio di domenica invece, all'interno dell'aula planetario si terranno alcune animazioni: alle 15.30 “Viaggio fra i pianeti”, alle 16.30 “Il cielo dei nativi nordamericani: fiabe e leggende per i bimbi”, alle 17.30 “Il cielo dei popoli del sud: fiabe e leggende per i bimbi” e alle 18.30 “Il cielo dei Maya e la fine del mondo”.
Nell'Osservatorio, a partire dalle 17.30 e fino alle 19.30, complice il buio che in questa stagione arriva molto presto, si potranno osservare le stelle che caratterizzano la fine dell'autunno. 

Sarà quindi possibile visitare la cupola dell'aula didattica-planetario installata nel giardino del sole e quella dell'osservatorio, per accedere alle quali è richiesto un contributo spese rispettivamente di 5 € e di 3 €
Entrambe le visite si svolgeranno tramite turni della durata di mezz'ora circa di massimo 30 persone per l'aula didattica-planetario e di massimo 15 persone per la cupola dell'osservatorio.
Non è prevista la prenotazione, per maggiori informazioni:
www.osservatoriorighi.it