ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
[wpdts-weekday-name] [wpdts-date]

EDIZIONI REGIONALI

Solo notizie convalidate

EDIZIONI REGIONALI

Viterbo – Per il Nucleare siamo al “toto-centrale“

 Viterbo – Nell´imminenza del decreto sul Nucleare e sulla realizzazione delle centrali, siamo ormai in piena lotteria, a partire dagli oltre 100.000 metri cubi di scorie radioattive presenti sul nostro territorio, in attesa di essere smaltite…anche se non si sa ancora dove e come…

In ogni caso, il “toto-centrale” si riferisce ai 50 siti identificati per la realizzazione delle centrali di terza generazione, fra cui Viterbo è ai primi posti.

“Legambiente” è impegnata a fondo nel mettere in guardia gli italiani sui rischi del nucleare, e soprattutto sul fatto che i costi del programma sono assolutamente superiori ai benefici che ne deriverebbero, in confronto ad un corretto programma di messa a punto per le fonti di energia rinnovabile. Senza contare che i posti di lavoro sarebbero ben più sicuri e a lunga durata.

Due dei reattori in programma dovrebbero essere costruiti a Montalto di Castro, nel viterbese. Su questi la discussione è oltremodo animata: sarebbero insicuri, inquinanti (scorie) oltre le misure di tolleranza, e esageratamente costosi.

Da non trascurare il problema dello smantellamento di vecchi siti, che ha un costo di oltre 400 milioni di euro all´anno. Soldi prelevati dagli sconsiderati aumenti sulle bollette della luce degli italiani.

Facebook