ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 18 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

1500 persone al funerale di Niccolò

1500 persone al funerale di Niccolò presso la chiesa SS. Annunziata.

Chiasa gremita per l’ultimo saluto a Niccolò Bizzarri presso la chiesa SS. Annunziata.

Niccolò aveva 21 anni ed era affetto da una rara patologia genetica, la distrofia di Duchenne. Per questo motivo, era costretto a vivere in sedia a rotelle. Lunedì scorso, è caduto dopo che la sua sedia si è incastrata in una buca a piazza Brunelleschi. Niccolò non ce l’ha fatta.

Durante la funzione è stato letto un messaggio del cardinale Giuseppe Betori.

“Desidero in queste ore di dolore per l’improvvisa morte di Niccolò Bizzarri farmi vicino ai suoi genitori, Angelo e Carolina, e ai suoi amici. Assieme al dolore, tuttavia, non posso tacere una profonda gratitudine per la testimonianza bella e coinvolgente che Niccolò ci ha donato della vita, per la sua vita appassionata.

Penso al suo cammino di fede con gli amici tra le mura dell’università; all’impegno nella rappresentanza studentesca; al gusto per lo studio; al suo raccontarsi nel difficile esercizio dello scrivere in versi. In Niccolò non ha prevalso il lamento per le difficoltà che ogni giorno pur doveva affrontare, ma, a partire dalla sua malattia, egli ha accolto ogni sfida come possibilità per scoprire di più tutta la grandezza del suo desiderio e, proprio così, è cresciuta la sua amicizia con il Signore Gesù: l’unico all’altezza di questa sua attesa, l’unico che promette e assicura quell’intensità di vita e quella gioia che in Niccolò era quotidiana attesa”.