ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 6 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Francia – Criticare la “premièr dame” può dare problemi

Parigi – Non è la prima volta che un Presidente della Repubblica francese decide di far licenziare qualche giornalista “scomodo”.
Fu così per Nicolas Sarkozy che fece licenziare i due cronisti che avevano messo sul sito del “Journal du Dimanche”, l’unico quotidiano che in Francia esce la domenica, la notizia del presunto tradimento reciproco tra Nicolas e Carla Bruni.
Cambia presidente ma sembrerebbe non cambiare lo stile: Hollande ha seguito l’esempio. Philippe Sollers, collaboratore del “Journal du Dimanche”, è stato licenziato dopo aver pubblicato un articolo in cui prendeva di mira Valérie Trierweiler, compagna del presidente.
Ipotizzabile l’intervento di Hollande. L’ultimo articolo di Sollers è quello uscito il 24 giugno con il titolo “La crisi, l’euro, la Siria, le tasse, il Front National, tutto questo non è niente in confronto al tweet”. Il tweet in questione era quello con cui la première dame prendeva posizione nella sfida alle elezioni di La Rochelle a favore di Olivier Falorni contro l’ex moglie del suo attuale compagno Francois Hollande, Segolène Royal.
Sollers, tra i maggiori scrittori francesi viventi, scriveva nel suo articolo: “Una nuova pretendente al ruolo di première dame di Francia, un matrimonio da favola e, al più presto, un bébé. Speriamo che questa nuova avventuriera coraggiosa ci avverta con un tweet”.