ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Museo Egizio di Torino: le proposte per luglio e agosto

Torino – Nei mesi estivi il Museo Egizio di Torino si propone non solo come meta per il turismo culturale, ma anche e soprattutto come luogo da scoprire durante i giorni di vacanza dei più piccoli, grazie ad un ampio programma di iniziative pensate su misura per le famiglie.

Tutti i fine settimana estivi infatti il Museo proporrà percorsi di visita particolarmente indicati per famiglie con bambini: in compagnia di egittologi sarà un “gioco da ragazzi” diventare esperti della civiltà dei faraoni. Anche gli adulti avranno la possibilità di scoprire l’antico Egitto attraverso prospettive meno usuali, grazie alle visite tematiche che il Museo proporrà tutti i giovedì sera del mese di agosto.

Per i più piccoli le occasioni di visita saranno “A casa di Kha” per scoprire le abitudini e gli stili di vita di una famiglia vissuta più di 3000 anni fa, “Una fame da oltretomba. Menù per il corpo e per lo spirito” per conoscere le abitudini alimentari di questa antica civiltà e i numerosi aspetti ad essi legati, dalla caccia alla pesca, passando per l’agricoltura e l’allestimento della tavola. Con “Forze divine e formule magiche” e “Animali o Dei?” i giovani visitatori potranno soddisfare le loro curiosità legate alle antiche divinità egizie e scoprire le tante sembianze “animalesche”, spesso sconosciute, con le quali queste vengono raffigurate. Per completare la panoramica, “Geroglifici…che passione!” è il percorso che condurrà i visitatori nei segreti della scrittura egizia, decifrando simboli e mostrando le più comuni regole della scrittura più affascinante del passato.

Sabato 21 luglio un appuntamento imperdibile coinvolgerà le sale del Museo, che si animeranno per festeggiare il Capodanno egizio! Alle ore 10:30 le famiglie sono invitate a prendere parte a “Benvenuto al nuovo anno egizio!”, il percorso di visita che celebra l’inizio del nuovo anno secondo la cultura egizia. In questo periodo infatti la piena del Nilo e il sorgere della stella Sirio venivano celebrati come segnali divini della terra e del cielo per indicare l’inizio di una rinnovata prosperità. A distanza di millenni, il Museo Egizio permetterà ai visitatori di rivivere alcuni dei rituali propiziatori, scoprendo tra preghiere, incenso e lumi una importante celebrazione dell’epoca faraonica. E al termine…una simpatica sorpresa verrà offerta a tutti i partecipanti!

Per gli adulti invece le visite tematiche saranno proposte tutti i giovedì sera del mese di agosto e avranno come tema un argomento sempre diverso legato all’antiso Egitto. Giovedì 2 e 23 agosto ad esempio sarà il momento di scoprire i segreti dei geroglifici con “Parole d’Egitto: i segreti dei geroglifici”, mentre giovedì 9 e 30 agosto la visita approfondirà la figura della donna nella cultura egizia con “La donna al tempo dei faraoni”. Infine, il 16 agosto sarà l’occasione per conoscere da vicino tutti gli aspetti della religione egizia attraverso il percorso “Divinità e spiritualità nell’antico Egitto”.