ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Calcio – Inter, Moratti: “Puntiamo a vincere”

Al termine del Consiglio d'Amministrazione dell'Inter tenutosi nella sede di corso Vittorio Emanuele II a Milano, il presidente della società nerazzurraMassimo Moratti ha rilasciato una breve intervista ai microfoni dei cronisti in attesa.

Presidente Moratti, come sta l'Inter al termine di questo cda?
“Bene, sta bene (sorride, ndr)”.

I risultati delle giovanili contribuiscono?
“Sì, senza dubbio, però aspettiamo domani, quando ci sarà l'ultimo risultato che ci può interessare (finale per lo scudetto Giovanissimi contro il Napoli, ndr)”.

Si può dire che la strada intrapresa sia quella del Barcellona secondo cui si fabbricano i campioni in casa?
“Quella è una fortuna che bisogna conquistarsi e mi sembra che siano un po' di anni che stiamo cercando di farlo, quindi qualche risultato positivo sta arrivando”.

Ci sono dei margini per muoversi sul mercato immediatamente? C'è disponibilità economica per prendere subito un top player?
“Le disponibilità economiche in una società che funziona nascono anche da quello che riesce a incassare vendendo i giocatori che si possono vendere”.

Sembra notizia di oggi di alcune difficoltà nella trattativa per l'eventuale trasferimento di Lucio al Fenerbahce.
“Non so, chiedetelo ai nostri uomini mercato”.

I tifosi si possono aspettare un 'colpo alla Moratti' nonostante il momento per tutti economicamente difficile?
“I tifosi apprezzano anche quelli che sono i risultati della società sotto il profilo dei giovani che vengono fuori dalla stessa società”.

Come si spiega il mercato della Juventus che è molto attiva sul mercato e che sta spendendo molto?
“Non sono la Juve, quindi non posso spiegarlo io. In altri momenti si è verificata anche la situazione opposta, se la Juve può farlo fa benissimo a farlo”.

Comunque vada, sarà un'Inter che punterà a vincere?
“Per forza, vorrei anche vedere…”.