ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Salute – Dieta ed esercizio per contrastare il calo del testosterone

Oltre una certa età si assiste al calo fisiologico dell'ormone maschile, ma osservando un regime dietetico e muovendosi almeno 150 minuti alla settimana questo calo fisiologico si può arrestare. E' quanto sostiene uno studio dell'università di Dublino effettuato su un campione di 891 persone coinvolte in un programma di prevenzione del diabete. I volontari, tutti affetti da prediabete ovvero da un’alterata tolleranza al glucosio, avevano mediamente 54 anni e per una certa quota sono stati sottoposti a un farmaco specifico per la cura del diabete di tipo 2 (la meformina), a un altro gruppo è stato somministrata una pillola placebo e l'ultimo gruppo è stato sottoposto a dieta ed esercizio. A questo punto i ricercatori hanno notato che il calo fisiologico del testosterone tipico della mezza età e delle persone sovrappeso dopo un regime dietetico si era attenuato, evidenziando un rapporto inversamente proporzionale tra peso e ormone dell'amore. I risultati, presentati al novantaquattresimo congresso annuale della Endocrine Society di Houston, dimostrano che lo stile di vita corretto può arrestare la patologia e favorire l’aumento dell’ormone della virilità. Mentre nei gruppi trattati a placebo o con farmaci il testosterone non aveva subito modifiche sostanziali.