ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 26 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Vernazza in diretta web con New York

Vernazza (Sp) – “Ritornerai, lo so, ritornerai..”. Con il refrain di una famosa canzone di Bruno Lauzi degli anni ’60, incisa recentemente anche da Franco Battiato, Vernazza e le Cinque Terre ferite dall’alluvione hanno salutato poco dopo la mezzanotte i tour operator e i media americani ospiti a New York (ore 18 locali) della sede Enit, l’agenzia nazionale del turismo, al Rockefeller Center.
Una diretta Skype promossa da enit in collaborazione con l’assessorato regionale al Turismo, all’interno dell’evento “Primavera in Italia”. In collegamento con la Fifth Avenue di New York il sindaco Vincenzo Resasco, dal suo ufficio del comune che ha descritto i lavori in corso e il recupero dei sentieri danneggiati.
La diretta si è aperta con le immagini del capo dello Stato Giorgio Napolitano, ospite di Vernazza mercoledì scorso. Poi il conduttore della diretta, Eugenio Magnani, ex responsabile della struttura di missione per il rilancio dell’Italia e attualmente direttore della sede Enit di New York, ha mostrato agli ospiti in sala le immagini della rinascita delle Cinque Terre lanciate dal sito www.savernazza.com realizzato da tre signore americane residenti da tempo a Vernazza.
Un sito web cliccatissimo dai turisti a stelle e strisce che in questi mesi hanno commentato le fotografie sul ritorno alla normalità dopo la tremenda alluvione del 25 ottobre salutando con il loro soprannome- “Gallo”, “Camilletto”, “Giamba”, “Grillo”, “Scianchetta”, “Filippo” e tanti altri- commercianti e personaggi del paese.