ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 3 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Sicurezza: rapinarono distributore a Terracina, arrestati 2 albanesi

Latina – E' duratata meno di 24 ore la latitanza dei due criminali che nel tardo pomeriggio di lunedì avevano rapinato un distributore all'entrata di Terracina. La coppia di rapinatori, infatti, è stata fermata ed arresta ieri dai Carabinieri della Compagnia di Formia. Ad incastrarli gli abiti: gli stessi indossati per il colpo del giorno prima e ripresi dalle telecamenre della Q8 a Piscomontano. Sono finiti così in menette due cittadini albanesi di 31 e 22 anni che lunedì pomeriggio con volto coperto e armati di pistola avevano messo a segno un colpo al distributore a Terracina, dove esplodendo un colpo intimidatorio in aria si erano fatti consegnare l'incasso di 1300euro dal titolare.
I due nel pomeriggio di ieri procedevano a bordo di un'autovettura con targa straniera sulla stradale Appia a Forma quando sono stati notati da una pattuglia di Carabinieri della locale compagnia. Il tentativo di depistare la gazella e il nervosismo dei due stranieri ha indotto i militari a seguirli e bloccarli. Nel corso della perquisizione dell'auto è stata rinvenuta l'arma della rapina, occultata in un vano dietro lo stereo, ma anche passamontagna, attrezzi per lo scasso, una mazza, fascette per i polsi e nastro adesivo. Proprio questi due elementi hanno indotto a pensare che gli arrestati più che rapinatori solitari facciano patre di una banda criminale organizzata. Immediate le manette ai polsi per il 31enne e il 22 enne.