Sei in: Home > Nazionale > Primarie Lega Nord, vince Salvini: “La Lega avrà una voce sola”

Primarie Lega Nord, vince Salvini: “La Lega avrà una voce sola”

È stato Matteo Salvini a vincere le primarie della Lega Nord, ottenendo l’82,7% dei voti e battendo l’avversario Gianni Fava, sostenuto da Maroni e Bossi. Sono stati circa 15.000 i militanti di Lega Nord che hanno votato per scegliere il nuovo segretario.

«Una sola parola: grazie. Abbiamo abbondantemente superato l’80% dei voti! Ora l’obiettivo è mandare a casa Renzi, Alfano, Boschi e Boldrini, bloccare l’invasione clandestina in corso, rilanciare lavoro e speranza in Italia. Se voi siete pronti, io ci sono. Insieme si vince!», così Salvini ha incitato i suoi sostenitori. Il progetto di Salvini, premiato dai leghisti, promuove la diffusione della Lega Nord su tutto il territorio nazionale, a difesa dei valori più caldi per la politica italiana: lavoro e immigrazione. Contro il suo programma si era schierato Bossi: «Spero che vinca Fava, perché se vince Salvini e la porta al Sud, la Lega è finita». Una posizione nettamente contraria a Salvini, tanto che Bossi ha anche ammesso la possibilità di valutare alternative alla Lega Nord: «ci sono migliaia di fuoriusciti ed espulsi che hanno messo assieme un partito abbastanza grande, attorno a Roberto Bernardelli: io potrei valutare la situazione, sono per continuare la battaglia per la liberazione del Nord».

Una posizione a cui lo stesso Salvini ha replicato, affermando di non aver mai allontanato militanti dal partito, ma garantendo che la Lega Nord avrà «una voce unica, e chiunque dica qualcosa fuori posto si può accomodare fuori dalla porta». Seppure il neo segretario sia osteggiato da quelli che fino a qualche anno fa erano i leader della Lega, ha raccolto un gran numero di consensi tra i militanti, che hanno manifestato tutto il loro entusiasmo dopo essere venuti a conoscenza dei risultati delle primarie.

Potrebbe interessarti anche...

Una donna colombiana rinuncia all’eutanasia dopo un colloquio con il Papa

Il fatto è stato riportato dalla stampa sudamericana. Una donna colombiana di 56 anni, Consuelo …