Sei in: Home > Esteri > Europa > Parigi – Bois de Vincennes, nudi fino a metà ottobre i naturisti esultano

Parigi – Bois de Vincennes, nudi fino a metà ottobre i naturisti esultano

Dai Paesi nordici al Bois de Vincennes, le nuove segnaletiche della buona condotta per chi esercita  il nudismo

A Parigi hanno però ben pensato di garantire un po’ di spazio pubblico ai nudisti tanto che a far data da oggi avranno la possibilità di vivere liberamente la loro passione a due passi dalla capitale francese.

Una piccola area del Bois de Vincennes sarà infatti dedicata fino al 15 ottobre prossimo alla pratica del naturismo.

Ampi spazi verdi pubblici parigini, dedicati a chi esercita il diritto al nudismo

A partire dal primo pomeriggio una superficie di 7.300 metri quadrati sarà dedicata a chi vuole godersi il parco senza nulla indosso.

Lo spazio sarà segnalato con cartelli su cui figurerà una «carta di buona condotta» e tutti  saranno invitati,  a rispettare la nudità e la tranquillità degli utenti.

A tal proposito, l’amministrazione cittadina ha dichiarato di non intendere tollerare episodi di voyeurismo o di esibizionismo nella zona dedicata ai naturisti.

Anne Hidalgo, per una visione aperta all’utilizzo degli spazi pubblici, è quanto dichiara all’Huffington Post Pénélope Komites

«Mettere a disposizione uno spazio nel Bois de Vincennes in cui il naturismo sarà autorizzato rientra in una visione aperta dell’utilizzo degli spazi pubblici parigini», ha spiegato all’Huffington Post Pénélope Komites, assistente per gli spazi verdi della sindaca di Parigi, Anne Hidalgo.

La nudità, l’evoluzione della mente  e l’apertura di spirito, lo dichiara Julien Claudé-Pénégry

La decisione di dedicare un’area sperimentale al nudismo era stata presa dal Consiglio comunale di Parigi nel settembre del 2016.

«È una vera gioia, è una libertà in più per i naturisti», ha commentato Julien Claudé-Pénégry, incaricato dello sviluppo degli spazi urbani per l’Associazione dei naturisti di Parigi.

«Ciò mostra l’apertura di spirito della città di Parigi e permetterà di far evolvere la mentalità sulla nudità, sui nostri valori e il nostro rispetto per la natura», ha aggiunto. anche queste sono libertà che possono essere tutelate e che però devono essere godute nel pieno rispetto degli altri. Forse un’idea da rilanciare anche nel nostro Paese, affinché vi siano aree strettamente riservate e che non consentano esibizionismi di sorta.

Potrebbe interessarti anche...

Domani Papa Francesco sarà in Colombia

Il Santo Padre domani in Colombia, darà inizio al suo terzo viaggio in Sud America, dopo quello per …