Sei in: Home > Bari Oggi Notizie > Cronaca > Noemi Durini, ritrovato il cadavere della ragazza. Fidanzato confessa

Noemi Durini, ritrovato il cadavere della ragazza. Fidanzato confessa

Lecce – E’ stato il fidanzato 17enne ad uccidere Noemi Durini. Il giovane ha confessato l’omicidio e ha condotto i Carabinieri nel posto in cui si trova il cadavere della sedicenne.

Il ritrovamento

Il corpo di Noemi è stato trovato in un pozzo, coperto da sassi, nelle campagne di Castignano del Capo (Lecce). Delle tracce di sangue sono visibili sul luogo del ritrovamento.

Fidanzato denunciato in passato

L’assassino 17enne era stato denunciato alla Procura per i minorenni dalla mamma della vittima. La donna lo riteneva violento ed era preoccupata per la figlia che da un anno frequentava il giovane, dalla denuncia sono scaturiti due procedimenti: uno penale per violenza privata, l’altro, civile, per verificare il contesto familiare in cui vive il giovane e se fossero in atto azioni o provvedimenti per porre fine alla sua indole violenta. I procedimenti avviati non hanno portato a nulla, se non a un rapporto conflittuale con la famiglia del 17enne.

Sono passati 11 giorni dalla scomparsa di Noemi, avvenuta il 3 settembre scorso. L’ultima immagine è stata ripresa da una telecamera di sorveglianza e ritrae la ragazza mentre sale su una Fiat 500 bianca guidata dal fidanzato 17enne. Agli inquirenti, per giorni, il 17enne ha raccontato di aver accompagnato la sedicenne nei pressi del campo sportivo di Alessano e di averla lasciata lì. Ma la sua versione non ha retto.

Potrebbe interessarti anche...

Japigia, trovato cadavere di un romeno di 44 anni

Bari – E’ stato rinvenuto il cadavere di un uomo di 44 anni nel quartiere …