Sei in: Home > Genova Oggi Notizie > La Spezia > Cronaca > Incontro free vax a Follo, Pd “interventi senza seri supporti scientifici”

Incontro free vax a Follo, Pd “interventi senza seri supporti scientifici”

La Spezia – Il Comune di Follo ha autorizzato un incontro tra associazioni che si definiscono “free vax”. Alla riunione, tenutasi nel centro polivalente comunale, hanno partecipato 120 genitori per un informazione e confronto. Il Pd di Follo si è scagliato contro l’incontro, sostenendo che ci sono stati interventi “senza seri supporti scientifici che hanno generato angoscia e paura sui vaccini”. Il vice sindaco e assessore all’Istruzione. Felicia Piacente, ha sottolineato che “Nessuno ha detto di non vaccinare. Abbiamo già ospitato un altro evento dell’Asl sui vaccini. Siamo in democrazia permettiamo a tutti di parlare, perché sulla legge c’è stata poca informazione”. Il Pd ha chiesto le sue dimissioni.

Il tema vaccini ha causato tantissime polemiche, legate soprattutto alle possibili controindicazioni. La disinformazione e le innumerevoli bufale circolate in rete hanno portato una diminuzione drastica del numero dei bambini vaccinati. Con la nascita degli antivaccinisti, sono in aumento i rischi per la salute di tutta la popolazione. Se non si inverte questa tendenza il rischio è quello di far tornare malattie ormai scomparse, come la difterite e la poliomielite. E’ stato necessario varare una legge che renda alcuni vaccini obbligatori perché i livelli di copertura vaccinale nella popolazione stanno diminuendo.

Vaccini obbligatori

Per poter accedere agli asili e alle scuole sarà obbligatorio essere vaccinati contro 10 malattie, ovvero poliomielite, difterite, tetano, epatite B, pertosse, Haemophilus influenzae tipo b, morbillo, rosolia, parotite e varicella. Quest’ultima solo per i nati dal 2017 in poi. In caso di violazione saranno previste multe da 100 a 500 euro e, nel caso delle scuole dell’infanzia, la non iscrizione.

Potrebbe interessarti anche...

Traffico internazionale di cocaina, sequestro beni 5 mln euro

La Spezia – Nell’ambito dell’operazione denominata ‘Money Monster’, sul traffico internazionale di cocaina, i Carabinieri, …