Sei in: Home > Latina Oggi Notizie > Latina > Discarica Borgo Montello, la Regione Lazio ignora il problema?

Discarica Borgo Montello, la Regione Lazio ignora il problema?

Latina – Si comunica che anche questa notte da mezzanotte, in poi, si sono  sviluppati fetori e rumori  provenienti dalla discarica di BorgoMontello.

La salute del cittadino parrebbe non interessare al Comune ne alla Regione Lazio dalla quale persiste un silenzio tombale.

L’odore particolarmente fastidioso, come sempre si propaga all’interno delle abitazioni pur con porte e finestre chiuse.

Continuano i rumori provenienti dall’interno della discarica, in particolare nelle ore notturne, forse perchè di giorno si confondono con altri rumori, probabilmente provenienti dagli impianti in essere.
Si rinnova pertanto  richiesta di sopralluogo e verifica delle condizioni igieniche, ambientale e salute pubblica per emissioni odorigene moleste dalla discarica di Borgo Montello  e polveri, si chiede di conoscere la causa e i probabili danni alle persone e alla colture circostanti.
Si chiede inoltre di verificare se i rumori siano in conformità alle autorizzazioni e alle prescrizioni.
Si rinnova la richiesta di avere la documentazione delle procedure di VIA delle discariche di Borgo Montello che da mesi rimane senza risposta alcuna dall’Ufficio VIA della Regione Lazio, per gli impianti INDECO ed Ecombiente in fase istruttoria presso la regione Lazio, per i nuovi volumi e impianti presso la discarica di Borgo Montello.
Anche oggi quindi, come segnalato da mesi, si riscontrano emissioni odorose  moleste ed emissioni di polveri volatili dalla discarica di Borgo Montello.
Si rinnova la richiesta che tali informazioni vengano inserite nei fascicoli di VIA per gli impianti INDECO ed Ecombiente in fase istruttoria presso la regione Lazio, per i nuovi volumi e impianti presso la discarica di Borgo Montello.
Si chiede di conoscere la causa e i probabili danni alle persone e alla colture circostanti, nonchè le analisi e le verifiche effettuate.
L’evidente privazione della qualità della vita, dell’uso della proprietà privata e della dignità umana continua senza soste a causa di quelle che secondo ArpaLazio e Asl di Latina sono le autorizzazioni illegittimi senza rispetto delle distanze di legge e delle prescrizioni.
Si informa che, qualora perdurasse il mancato intervento potrebbero peggiorare le gravi condizioni di salute delle persone che vivono a ridosso della discarica tale atteggiamento omissivo delle Istituzioni
equivarrebbe ad abbandono di persone in stato di necessità.

Potrebbe interessarti anche...

Discarica di Borgo Montello: cottadini abbandonati

Pontina Ecologica comunica che anche oggi, dalle 13.00 in poi, sono in corso  emissioni odorigene moleste …