Sei in: Home > Nazionale > Charkiv – Lo Shakhtar risveglia il Napoli

Charkiv – Lo Shakhtar risveglia il Napoli

Primo tempo da incubo, la compagine di Sarri viene fuori alla distanza. Dopo il doppio vantaggio degli ucraini sfiorato il pareggio.

Questa volta l’Ucraina non porta bene agli azzurri.

Protagonisti lo scorso anno della vittoria per 2-1 contro la Dinamo Kiev e quest’anno sconfitti con lo stesso risultato dallo Shakhtar.

Vittorioso il Manchester City di Guardiola, che surclassa in trasferta, per 4-0, il Feyenoord, dando così un forte segnale alle avversarie del girone.

Dentro Diawara, Zielinski e Milik. Fuori Jorginho, Allan e Mertens. Queste le scelte di Sarri.

Il Napoli parte male, eccezion fatta per una volata offensiva di Milik. I padroni, che dimostrano di avere ‘più gamba’, al 15′ passano in vantaggio con Taison. Lo Shakhtar crea, ma ‘sul calar’ del primo il Napoli viene fuori, sfiorando il pareggio con Insigne.

Nella ripresa il raddoppio di Ferreyra, complice il portiere azzurro Reina, rischia di tagliare le gambe agli azzurri.

L’ingresso di Mertens al posto di Hamsik però cambia totalmente faccia all’incontro.

Sarà proprio il folletto belga a guadagnarsi al 72′ un calcio di rigore, trasformato impeccabilmente da Milik.

Il finale del Napoli è in crescendo: Milik e Callejon creano e sprecano sotto porta la rete del 2-2. Da registrare anche un palo nel finale da parte dei padroni di casa.

SHAKHTAR DONETSK-NAPOLI 2-1 (1-0)
Shakhtar (4-2-3-1): Pyatov 7, Srna 7, Ordets 7 (47′ st Khocholava sv), Rakitskiy 6.5, Ismaily 6.5, Fred 6.5, Stepanenko 6.5, Marlos 6 (32′ st Khovalenko sv), Taison 7, Bernard 6, Ferreyra 7.5 (42′ st Dentinho sv). (26 Shevchenko, 2 Butko, 21 Patrick, 66 Azevedo). All.: Fonseca.
Napoli (4-3-3): Reina 4.5, Hysaj 5.5, Albiol 6, Koulibaly 5.5, Ghoulam 6, Zielinski 5 (21′ st Allan 6), Diawara 5, Hamsik 5 (15′ st Mertens 6.5), Callejon 5.5, Milik 6, Insigne 5.5. (22 Sepe, 11 Maggio, 19 Maksimovic, 8 Jorginho, 5 Allan, 30 Rog, 14 Mertens). All.: Sarri.
Arbitro: Zwayer (Germania) 6.
Reti: nel pt 15′ Taison; nel st 13′ Ferreyra, 26′ Milik (rigore).
Angoli: 11-0 per il Napoli.
Recupero: 1′ e 6′.
Ammoniti: Frred, Insigne, Mertens, Srna, Stepanenko e Koulibaly per gioco scorretto.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche...

Firenze, interrogato il secondo carabiniere: “Erano consenzienti”

Ieri l’interrogatorio di Pietro Costa. Si è recato in Procura ieri Pietro Costa, il carabiniere …