Sei in: Home > Latina Oggi Notizie > Latina > Cedrone: “I cittadini vogliono l’isola pedonale, e la vogliono anche più grande”

Cedrone: “I cittadini vogliono l’isola pedonale, e la vogliono anche più grande”

A proposito dell’isola pedonale di Latina, l’associazione Quartieri Connessi ha deciso di esprimere il proprio parere mediante le parole del proprio presidente, Ferdinando Cedrone, che in un comunicato stampa, dopo un lungo excursus sulla propria attività lavorativa e le esperienze vissute in città che hanno un’isola pedonale propria e dunque dai vantaggi che ne derivano, si sofferma su un mini corso d’apprendimento veloce così : “Nella programmazione neuro linguistica esistono i Metaprogrammi che, tra l’altro, studiano  i comportamenti attraverso i quali le persone prendono le loro decisioni: ci sono persone che prendono decisioni secondo una modalità “VIA DA” ed altre “VERSO”…

Evidentemente, anche in questa città, ci sono esercenti proiettati VERSO, verso cioè il futuro ed altri per i quali i cambiamenti, invece, sono sempre e solo una minaccia (i VIA DA) che vivono nella loro zona di confort e non accettano alcun mutamento… Nulla di male in tutto questo, ci mancherebbe, comprendiamo le loro ragioni, per chi vive di commercio, in un’epoca difficile come questa, non è facile accettare il rischio di vendere anche un solo oggetto in meno. Lo capiamo e comprendiamo. Ma questo rischio, è davvero così reale?  A leggere i tanti studi di settore pubblicati sul web, non sembrerebbe così alto, anzi, generalmente si osserva il contrario, le Isole pedonali per molti sono una manna […]

Sostenendo infine come gli associati di “quartieri connessi” vogliano l’isola pedonale e ancor più come questi si facciano portavoce di molti altri cittadini, interpellati  sull’argomento mediante diversi sondaggi,  e anzi la vorrebbero ancora più grande.

 

Potrebbe interessarti anche...

Da Fondi a Latina: fermati per possesso di sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Tenenza di Fondi, in provincia di Latina, nel corso di un controllo …