Sei in: Home > Roma Oggi Notizie > Roma > Bambina dimenticata sul treno: la madre era scesa a fumare

Bambina dimenticata sul treno: la madre era scesa a fumare

La Polizia Ferroviaria operante presso la stazione di Roma Tiburtina, durante i controlli di contrasto alle azioni criminose di borseggio, ha notato che, al binario 15, una donna in stato di agitazione tentava di aprire le porte già chiuse di un convoglio in partenza, proveniente da Milano e diretto a Napoli. Avvicinata dagli agenti, la donna ha riferito di aver approfittato della sosta nella stazione di Roma Tiburtina per fumare una sigaretta, lasciando la figlia di 6 anni a bordo del treno e non si era resa conto dell’imminente partenza di questo. Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno prontamente allertato il personale delle Ferrovie dello Stato a bordo del treno, comunicando la posizione della minore. Grazie alle indicazioni fornite dalla donna, la bambina è stata subito individuata e consegnata agli agenti. La madre, accompagnata presso gli uffici di Polizia Ferroviaria di Roma Termini, dopo essere stata tranquillizzata e identificata ha potuto riabbracciare sua figlia e insieme hanno proseguito il viaggio verso Napoli, dove le due risiedono.

Potrebbe interessarti anche...

Uomo rapinato a Roma: fermati gli aggressori

Aggressori già noti alle forze dell’ordine Dopo una breve indagine, gli agenti di Polizia di …