Domenica 28 agosto - Ultimo aggiornamento 23:38
NOTIZIE CURIOSE
data articolo27 settembre 2011

Genova - Faber: aprirà il 18 febbraio 2012 il museo-negozio di via del Campo

Genova - Faber: aprirà il 18 febbraio 2012 il museo-negozio di via del Campo

Genova - " Dal letame nascono i fior , dai diamanti non nasce niente" canta Fabrizio De Andrè nella celebre "Via del Campo", la canzone che questa mattina rieccheggiava per l´omonima via genovese, dove Viadelcampo29rosso, nuovo soggetto cultu

Genova - "Dal letame nascono i fior, dai diamanti non nasce niente" canta Fabrizio De Andrè nella celebre "Via del Campo", la canzone che questa mattina rieccheggiava per l´omonima via genovese, dove Viadelcampo29rosso, nuovo soggetto culturale ed imprenditoriale che ha avviato un´attività di restauro dei locali dello storico negozio “Musica Gianni Tassio” ha presentato ufficialmente il suo progetto: restituire alla città, ai cittadini, alla musica e a Faber un autentico pezzo di storia artistico culturale del capoluogo ligure. Al posto del vecchio storico negozio di dischi sorgerà infatti un nuovo museo-negozio interamente dedicato a Fabrizio De Andrè, che dovrebbe inaugurare il prossimo 18 febbraio 2012, ovvero proprio il giorno del compleanno di Faber. Un regalo speciale al cantautore genovese, alla città e ai suoi abitanti che Viadelcampo29rosso, in collaborazione con gli attori istituzionali, culturali e sociali del territorio, fa grazie all´acquisizione, l´archiviazione e la valorizzazione dei materiali esistenti su Fabrizio De Andrè e la “scuola genovese”.

Questo piccolo tempio della canzone d’autore, nel cuore del centro storico di Genova, nella via cantata da De Andrè, sarà quindi un laboratorio culturale e un riferimento per tutte le iniziative creative, collegate alla musica ed alla poesia. Attraverso l´organizzazione di eventi e itinerari tematici concorrerà inoltre a promuovere il patrimonio culturale e sociale della città di Genova, facendo conoscere al pubblico gli stretti legami tra Genova, le opere ed i percorsi artistici dei suoi cantautori e poeti e sarà parte attiva nel processo di rivitalizzazione economico-sociale dell’area del Ghetto genovese. L´emporio, oltre ad essere un´impresa culturale sarà però anche uno spazio commerciale: in loco e on line si potranno acquistare supporti musicali, spartiti, canzonieri, saggistica sulle opere dei cantautori, opere scelte su Genova e il suo patrimonio. L´emporio svolgerà inoltre funzione di biglietteria per concerti ed eventi, non solo di carattere locale, in rete con i circuiti di prevendita.


commenta

CERCA NEL QUOTIDIANO
  
Inail - Notariato
Notariato
www.ogginotizie.it