Sei in: Home > Roma Oggi Notizie > Roma > Cronaca > Massacrato da branco- Saltamartini chiede ispezione su scarcerazione lampo di uno dei presunti assassini

Massacrato da branco- Saltamartini chiede ispezione su scarcerazione lampo di uno dei presunti assassini

Roma -Barbara Saltamartini, vicecapogruppo della Lega Ncs alla Camera, ha presentato un'interrogazione al Ministro della Giustizia per chiedere di procedere a un'ispezione che accerti la correttezza procedurale e le motivazione che hanno condotto alla scarcerazione di Mario Castagnacci, uno dei giovani accusati dell'omicidio di Emanuele Morganti.
Saltamartini ha dichiarato “300 dosi di cocaina, 150 di crack e 600 di hashish non possono essere considerate quantità non punibili. Quel che emerge dalle indagini sul feroce omicidio del ventenne di Alatri non puo' passare sotto silenzio: Mario Castagnacci, uno dei due presunti killer di Emanuele Morganti, era infatti stato arrestato il giorno prima dell'omicidio per possesso di 300 dosi di cocaina, 150 di crack e 600 di hashish, ma rilasciato, senza l'osservanza di nessun tipo di obbligo, perche' il gip aveva riconosciuto la tesi difensiva del 'consumo di gruppo'”.
Ha continuato dicendo “Una decisione assurda, considerato anche il fatto che per gli inquirenti all'origine della insensata ferocia scatenata dai due fratellastri contro Emanuele c'è stata proprio l'assunzione di un mix di droghe e alcol. Per questo ho presentato un'interrogazione al ministro della Giustizia”. 

Potrebbe interessarti anche...

L’Italia e il G7: come essere protagonista del nuovo scenario globale

A Roma il 12 Maggio, alle 9 e 30 si terrà – presso la Camera …