Sei in: Home > Torino Oggi Notizie > Biella > Cronaca > Donati gli organi della bambina schiacciata da un pilastro

Donati gli organi della bambina schiacciata da un pilastro

La famiglia della bimba, travolta dal al crollo di un pilastro mentre giocava con il fratello e il padre nel meleto di Villa Malpegna, a Vigliano, ha deciso di donare gli organi di Giulia Gravellu. 
La procura continua intanto le indagini sull'incidente, avviate senza escludere nessuna ipotesi, anche quella colposa.
Alcuni mattoni della struttura in cemento, alta circa due metri, erano rovinata sulla bambina di appena 7 anni colpendola al capo e al torace.
Il tragico incidente era avvenuto martedì pomeriggio mentre il padre, Massimo Gravellu, che della dimora sulle colline biellesi è il custode, stava eseguendo alcuni lavori nel meleto. 
Inutili i tentativi di soccorre la piccola effettutati dai sanitari intervenuti sul posto.
Trasportata in ospedale la piccola Giulia è infatti morta poco dopo il tragico incidente.
Sotto choc la comunità sarda di Su Nuraghe, della quale la famiglia, originaria dell'isola, è parte integrante. “Troppo piccola per morire, ma già grande per partecipare coi genitori alle nostre attività – dice il presidente Battista Saiu – Giulia era sempre presente alle nostre feste in abiti tradizionali”.

Potrebbe interessarti anche...

Trovato il corpo del campeggiatore travolto dal torrente

Biella -E' morto il 29enne travolto domenica notte dal torrente Cervo, nel Biellese, ingrossato a …