Sei in: Home > Roma Oggi Notizie > Viterbo > Cronaca > Viterbo, minaccia di farsi esplodere al grido “Allah akbar”

Viterbo, minaccia di farsi esplodere al grido “Allah akbar”

VITERBO – Aggredisce un controllore e semina il panico a Riello: un extracomunitario sulla trentina bloccato dagli uomini di polizia della squadra volante.
L'uomo, senza permesso di soggiorno, era su un pullman diretto a Viterbo proveniente da Farnese.All'altezza di San Lazzaro sale però un controllore, che avvicinatosi al ragazzo, viene picchiato e lasciato a terra tra i sedili.
Giunti al capolinea altri due controllori hanno tentato nuovamente di bloccare il trentenne, ed è in quell'istante che ha cominciato a gridare “Allah akbar” ed espressioni tipo “boom boom”, minacciando di farsi esplodere.Il panico è divampato tra i presenti.
Nel frattempo una volante stava pattugliando la zona ed è prontamente intervenuta.Il giovane è stato immobilizzato e in seguito denunciato per violenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti anche...

Viterbo, nessuna buona notizia per i lavoratori Maico

Fumata nera dopo l’incontro Non ci sono ancora buone notizie per i lavoratori Maico. Dopo …