Sei in: Home > Editoriali > Direttore > A Toni Capuozzo il #Premio Bontà 2016

A Toni Capuozzo il #Premio Bontà 2016

Piacenza – Toni Capuozzo – giornalista dal 1979 attivo nel sociale, noto per la rilevante attività sulle inchieste di mafia per il noto programma “mixer” di Giovanni Minoli e i numerosi reportage in tempo di guerra; senza tralasciare la sua attività in ambito teatrale in collaborazione con Mauro Corona i cui proventi sono stati devoluti alla costruzione di una casa-alloggio per il centro grandi ustionati di Herat, in Afghanistan – verrà insignito del “Premio Bontà 2016” .
Il riconoscimento,  che dal 1984 viene attributo a diverse personalità della società civile .
Il comitato del premio ha così motivato la scelta del conferimento al noto giornalista : “Non un singolo episodio ma un insieme di atti che lo hanno contraddistinto”
Un'altra perla dunque che va ad infilarsi alla ricco la collana di onorificenze del Capuozzo. 

Potrebbe interessarti anche...

Transgender – Gli Hijra

In bilico tra l'essere donna o uomo, segno di buon augurio o prostituta schernita, la storia del "terzo genere" in India