Sei in: Home > Rubriche > Notizie curiose > Anche le #piante vanno in #letargo: la conferma arriva dall’Università di Pisa

Anche le #piante vanno in #letargo: la conferma arriva dall’Università di Pisa

Alcuni ricercatori dell’Università di Pisa hanno fatto scoperto che non solo gli animali ma anche le piante possono andare in letargo.
Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica internazionale 'PlosOne', sottolinea la capacità di una pianta erbacea, la Festuca arundinacea L., di tollerare condizioni ambientali estremamente limitanti per lunghissimi periodi. In particolare, gli scienziati, hanno scoperto che la Festuca, è in grado di germinare al buio a temperature intorno ai 4 °C e di crescere, seppure a velocità molto ridotta, in queste condizioni per circa 200 giorni e dopo questo tempo rallenta drasticamente il metabolismo e interrompe la crescita in attesa di condizioni ambientali favorevoli.
L'attesa può durare diverse centinaia di giorni, al termine dei quali la pianta, se esposta alla luce e a condizioni di temperatura accettabili (23°C), sviluppa nuovamente l'apparato fotosintetico nel giro di poche ore e, subito dopo, riprende la crescita.

Potrebbe interessarti anche...

Confiscata Ferrari: troppo pericolosa nelle mani di un uomo

E’ successo in Svizzera: un uomo proprietario di macchine di lusso si è visto dall’oggi …