Sei in: Home > Rubriche > Il tecnico > Responsabilità del Coordinatore per la sicurezza in fase esecutiva in cantiere

Responsabilità del Coordinatore per la sicurezza in fase esecutiva in cantiere

La Cassazione Penale a riguardo definisce che ” il corrdinatore per la sicurezza in fase esecutiva non ha soltanto il compito organizzativo e di raccordo tra le imprese che collaborano all'interno del cantiere, ma deve anche vigilare sulla corretta osservanza del Piano di Sicurezza” ed esclude che ” la sola segnalazione all'impresa esecutrice riguardo le ineguatezze dei ponteggi rispetto alle cadute dall'alto, esaurisce gli obblighi gravanti nei suoi confronti, dovendosi ricomprendere anche quello della verifica dell’effettiva e tempestiva predisposizione dei dispositivi idonei ad evitare la caduta degli oggetti dall’alto, nei tempi dallo stesso indicati, e dunque prima dell’accesso degli operai.”

Potrebbe interessarti anche...

Nei piccoli cantieri torna il Coordinatore per la Sicurezza

Dal 18 agosto 2015, anche i piccoli cantieri con un rapporto uomini-giorno inferiore a dieci …