Sei in: Home > Rubriche > Il tecnico > Interventi di consolidamento tra vecchia e nuova costruzione

Interventi di consolidamento tra vecchia e nuova costruzione

La normativa sul condono edilizio implica la permanenza su gli immobili da regolarizzare e non ammette, in pendenza di tale procedimento, la demolizione e l'impiego di materiali da costruzione diversi da quelli originari: di fatti l'uso di un materiale costruttivo diverso da quello di origine è qualificato come un intervento di sostituzione edilizia, macando cosi alla continuità tra vecchia e nuova costruzione, questo caratterizza gli interventi di consolidamento e l'attuale riconoscibilità della costruzione originaria oggetto dell'istanza di condono.

Potrebbe interessarti anche...

Nei piccoli cantieri torna il Coordinatore per la Sicurezza

Dal 18 agosto 2015, anche i piccoli cantieri con un rapporto uomini-giorno inferiore a dieci …