Sei in: Home > Genova Oggi Notizie > Genova > Arte e Cultura > Eventi > “Mare e monti” di Arenzano: nuovi sentieri ed ecofesta

“Mare e monti” di Arenzano: nuovi sentieri ed ecofesta

Partirà il 6, 7 e 8 settembre la ventinovesima edizione della “Mare e Monti”, marcia non competitiva a passo libero che si snoda nell’entroterra di Arenzano organizzata dal Comune e che quest’anno si è attrezzata per diventare Ecofesta. L’evento previsto nel secondo week end di settembre si svolge lungo tracciati di montagna di 7, 15 e 20 chilometri che dalla costa arrivano sui rilievi del Parco regionale dei Beigua e fino ai centri di Varazze e Cogoleto.
Un’edizione all’insegna del rispetto ambientale per l’adozione di vettovaglie ecologiche ai ristori, per la raccolta differenziata e le iniziative di intrattenimento tutte all’insegna dell’ambiente. L’edizione 2013 è stata presentata alla presenza, tra gli altri, dell’assessore allo sport della Regione Liguria, Matteo Rossi, di Marco Bonavia, assessore ai servizi sociali del Comune di Arenzano, Riccardo Ridolfi, organizzatore della mezza maratona e Anna Sessi, responsabile del nordic walking. Novità sul fronte di percorsi che sono stati rinnovati. I tracciati montani prevedono infatti passaggi panoramici sui monti “belli venti” e alla “Tardia”, mentre il tracciato costiero della demonica si spingerà fino alla chiesetta della Madonna della Guardia di Varazze. “Un appuntamento che è ormai diventato classico giungendo alla 29° edizione – spiega l’assessore allo sport della Regione Liguria, Matteo Rossi – è un fiore all’occhiello per Arenzano e per i Comuni della riviera del Beigua, con piu’ di 6000 partecipanti. E’ la strada che serve per rilanciare, dal punto di vista turistico, la Liguria perché mette in relazione l’entroterra al mare ed è una delle peculiarità su cui deve puntare la nostra regione. Di qui in avanti bisogna dotarsi sempre piu’ di attrezzature sportive adeguate affinché turismo e sport camminino insieme”.
Saranno nove i percorsi della Mare e Monti tra Sabato e Domenica: da 6 chilometri senza dislivello a 30 chilometri con 400 metri di dislivello, fino a 23 chilometri con oltre 1000 metri di dislivello. Nessuno stress per la partenza o per l’arrivo perché non è una marcia competitiva, ma rappresenta a tutti gli effetti una gara popolare con soste e ristori. Come ogni anno l’apertura della manifestazione è stata affidata alla mezza maratona competitiva, riservata ad atleti in ordine con le certificazioni mediche, che si svolgerà venerdì 6 settembre. Le iscrizioni possono essere effettuate anche on line dal sito www.halfmarathonarenzano.it.

Potrebbe interessarti anche...

“Sangue matto” chiude la Rassegna di Drammaturgia Contemporanea del Teatro Stabile

Grande successo per “Sangue matto”, quinto ed ultimo spettacolo della  XXII Rassegna di Drammaturgia Contemporanea …