Sei in: Home > Firenze Oggi Notizie > Prato > Cronaca > Monossido di carbonio: intossicati anche i soccorritori

Monossido di carbonio: intossicati anche i soccorritori

Prato – Intossicati dal gas che aveva completamente invaso l'appartamento in vicolo degli Arrigoni, in pieno centro, anche le quattro squadre di soccorritori intervenuti ieri intorno alle 19. Il freddo ha spinto gli abitanti della casa ad accendere il caminetto e in pochissimo tempo il monossido di carbonio, inodore e silenzioso, si è sparso per tutta l'abitazione. Allertati i vigili del fuoco hanno immediatamente chiamato le ambulanze: una giovane di 26 anni aveva le convulsioni, in situazione comunque preoccupante anche il fidanzato e i genitori. Le squadre dei soccorsi sono partite alla volta del pronto soccorso con a bordo gli intossicati, ma anche i soccorritori sono stati ricoverati: benm 14 persone. Due medici e otto volontari sono rimasti intossicati, alcuni sono stati sottoposti anche all'ossigenoterapia per aver inspirato il gas. Due membri della famiglia intossicata sono stati poi trasportati all'ospedale fiorentino di Careggi e messi in camera iperbarica, ora sono in prognosi riservata. L'incidente potrebbe essere stato causato da un problema al tiraggio della canna fumaria.

Potrebbe interessarti anche...

Prato, addio ai cassonetti: parte la raccolta porta a porta

Prato – Addio ai cassonetti, questa la decisione ratificata da Asm e Comune di Prato, …