Oggi Notizie

I neonati riconoscono le parole già a pochi giorni di vita

Già a pochi giorni di vita i neonati sono in grado di ricordare e riconoscere le parole. A dimostrarlo è uno studio in gran parte italiano, coordinato da Jacques Mehler Scuola Internazionale di Studi Avanzati, o meglio il 'Sissa', e pubblicato sull'autorevole rivista dell'Accademia di Scienze degli Stati Uniti.
Lo studio, condotto all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine su 44 neonati, a pochi giorni dalla nascita, mostra per la prima volta che la regione frontale destra del cervello potrebbe supportare il riconoscimento vocale già durante le primissime fasi di acquisizione del linguaggio.
Al lavoro hanno partecipato anche Francesco Macagno dell'ospedale Santa Maria della Misericordia e Marina Nespor della Sissa.
Recenti ricerche, spiegano gli esperti, mostrano che già dal momento della nascita aree specifiche del cervello umano si attivano quando si ascoltano delle parole. Tuttavia finora non si sapeva se il cervello dei neonati riesca anche a codificare e a ricordare il suono delle parole. Per indagare questo aspetto e dare finalmente una risposta, che si è rivelata positiva, i ricercatori hanno così condotto dei test su 44 neonati.