Sei in: Home > Rubriche > Notizie curiose > Brigate Rosse – Dell'Utri risponde alla polemiche su acquisto volantini

Brigate Rosse – Dell'Utri risponde alla polemiche su acquisto volantini

Roma – Mentre infuriano le polemiche sull'asta che ha venduto i volantini delle Br che rappresentano documenti storici di immenso valore storico, l'acquirente, il senatore del Pdl Marcello Dell'Utri interviene precisando che i volantini verranno esposti al pubblico in una mostra ufficiale il cui ricavato andrà alla vittime delle Brigate Rosse.
Il senatore Pdl aggiunge di aver acquistato i volantini delle Br perchè, di fatto, nessuna istituzione pubblica ha partecipato all'asta ed esisteva dunque il pericolo concreto che i documenti finissero nel cassetto di un privato.
Inoltre – sempre secondo Dell'Utri – la biblioteca in via Senato a Milano ''e' privata ma aperta al pubblico, e tutto e' a disposizione degli studiosi'' ed e', conclude il senatore, ''il posto giusto, visto che abbiamo la piu' importante collezione della materia''.
Restano le proteste degli studiosi e delle associazioni dei familiari delle vittime delle Brigate Rosse che chiedono che i documenti, importantissimi per comprendere un'epoca buia del nostro Paese, siano acquistati dallo Stato Italiano e messi a disposizione della ricerca e degli studiosi.

Potrebbe interessarti anche...

Confiscata Ferrari: troppo pericolosa nelle mani di un uomo

E’ successo in Svizzera: un uomo proprietario di macchine di lusso si è visto dall’oggi …